Antonio Stradivari raccontato dal suo gatto Vol.2

Previous
Next

Antonio Stradivari raccontato dal suo gatto Vol.2

Categoria Shop
10,00 €

Autrice: Annalisa Casali

Casa Editrice: Apostrofo

Testo: Italiano

Pagine: 96

Antonio Stradivari è ormai un apprendista di Nicolò Amati e il suo inseparabile gatto Colosso è tutto felice. Amati decide che è giunto il momento per Antonio di fare un balzo in avanti nel suo apprendistato: deve imparare a conoscere i legni, così lo porta a Predazzo, in Val di Fiemme, per visitare il bosco di Paneveggio e imparare a riconoscere i famosi abeti di risonanza. A Predazzo inaspettatamente riscontrano un'atmosfera lugubre e tesa, gli abitanti sono perseguitati dal malocchio: una serie di sciagure perseguita la valle, si parla di streghe, si parla del maligno... Antonio, Colosso e Margherita, la nipote di Amati dovranno cercare di chiarire il mistero. Antonio, intanto è attanagliato dai dubbi circa la sua professione: ci sono tensioni con Nicolò Amati e il ragazzo non è più così sicuro che fare il liutaio sia la sua strada tanto che viene attratto dalla professione di intagliatore di statuine che vede così ben avviata in Val di Fiemme. Tutto però si risolverà per il meglio, per buona pace della liuteria cremonese: Antonio deciderà una volta per tutte che la professione del liutaio è il suo destino. 

Categoria Shop In magazzino 3 Articoli
0/5
Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Antonio Stradivari è ormai un apprendista di Nicolò Amati e il suo inseparabile gatto Colosso è tutto felice. Amati decide che è giunto il momento per Antonio di fare un balzo in avanti nel suo apprendistato: deve imparare a conoscere i legni, così lo porta a Predazzo, in Val di Fiemme, per visitare il bosco di Paneveggio e imparare a riconoscere i famosi abeti di risonanza. A Predazzo inaspettatamente riscontrano un'atmosfera lugubre e tesa, gli abitanti sono perseguitati dal malocchio: una serie di sciagure perseguita la valle, si parla di streghe, si parla del maligno... Antonio, Colosso e Margherita, la nipote di Amati dovranno cercare di chiarire il mistero. Antonio, intanto è attanagliato dai dubbi circa la sua professione: ci sono tensioni con Nicolò Amati e il ragazzo non è più così sicuro che fare il liutaio sia la sua strada tanto che viene attratto dalla professione di intagliatore di statuine che vede così ben avviata in Val di Fiemme. Tutto però si risolverà per il meglio, per buona pace della liuteria cremonese: Antonio deciderà una volta per tutte che la professione del liutaio è il suo destino. 

Categoria Shop In magazzino 3 Articoli
0/5
Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Prodotti correlati